Scheletri, a ognuno il suo

Scheletri era nella lista di Babbo Natale ed è il primo libro letto nel 2021. Non sono mai stata amante del genere e da piccola non sono mai andata oltre a Braccio di Ferro, comprato nell’edicola del paese la domenica… Continue Reading

Ha fatto anche cose buone, oltre a finire oggi

366 giorni di 2020. Non so se sia stato il peggior anno di sempre, il peggior anno della mia vita, il peggior anno rispetto a cosa o per chi. E’ che è così vivo che le sue fatiche sono ancora… Continue Reading

Ventimiglia, due anni dopo

Ventimiglia, due anni dopo. Così tanto è passato dall’ultima volta al confine. Duecentosette chilometri da casa. Guidando, tra una galleria pericolante, un cambio di carreggiata e una fila interminabile di camion, calcolo che Zoagli è più vicino a Milano, Pisa,… Continue Reading