C’era una volta (ovvero Il tempo di un caffè)

C’era una volta (ovvero Il tempo di un caffè) è la nuova rubrica che da oggi e per tre mesi ci farà compagnia sul blog. Non solo ci farà compagnia, la costruiremo insieme!

Ce n’era proprio bisogno? Chiederete.  Forse no, rispondo immaginando facce scettiche e impaurite di trovarsi chili di mail e messaggi di memo sul “cosa fare appena svegli la mattina”.

Ma allora perché? insistete. Se dovessi rispondere con uno spot, lo farei così:

Volete fuggire dall’ennesima riunione inutile? La connessione è lenta o il treno non arriva? Non vedete l’ora di inizi la giornata?

Il tempo di un caffè è ciò che fa per voi.

il tempo di un caffè

Mettiamola così, questa rubrica è un baule magico. Ognuno di voi il lunedì invia la sua “Parola della settimana”. Un sostantivo, un aggettivo, un verbo, un pronome, un nome proprio di persona o indicante un luogo. Non importa cosa, basta che  vi rappresenti nel momento in cui la condividete sulla pagina Facebook, su twitter o direttamente sul blog attraverso lo spazio commenti (#iltempodiuncaffè).

Io prenderò tre delle vostre parole, le mixerò e ne farò un breve racconto che leggerete, il lunedì successivo, nel tempo di un caffè.

A ciclo continuo. Senza diventare, spero, un circolo vizioso.

Vi ho convinto? #iltempodiuncaffè aspetta voi. Da ora!

8 Comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.